Moby Prince, Roberto Fico incontra i familiari delle vittime

Roma, 22 luglio 2021 – Ieri le famiglie delle vittime del Moby Prince sono state ricevute dal presidente della Camera dei deputati Roberto Fico. All’incontro, oltre al presidente dell’Associazione 10 Aprile Luchino Chessa, erano presenti: il vicepresidente dell’Associazione 140 Nicola Rosetti e l’onorevole Andrea Romano, presidente della commissione di inchiesta della Camera dei deputati da poco istituita. Si è trattato di un incontro cruciale per i familiari che ha confermato l’attenzione delle istituzioni verso la vicenda irrisolta del Moby Prince.
“Il 10 aprile 1991 la nave Moby Prince a poche miglia dal porto di Livorno prende fuoco dopo il contatto con una petroliera ancorata in rada. È una strage: 140 morti e un solo superstite. Con forza, perseveranza e coraggio i familiari delle vittime hanno combattuto in questi trent’anni per avere verità e giustizia. Ho voluto incontrarli oggi a Montecitorio, dove è stata istituita da poche settimane la commissione parlamentare d’inchiesta sulla vicenda”. A scriverlo su Facebook  il Presidente Fico, che ha poi concluso: “avrà il compito di contribuire a fare luce sulla reale dinamica dell’incidente e sulle responsabilità, per ripagare con atti concreti la fiducia che i familiari delle vittime non hanno mai smesso di nutrire nei confronti delle istituzioni di questo Paese. Buon lavoro quindi a tutta la commissione, al presidente Romano e ai suoi 19 componenti che hanno già iniziato a lavorare e che devono far fronte a un compito importante”.