Locatelli annuncia il primo G7 su inclusione e disabilità

Roma, 27 marzo 2024 – Alessandra Locatelli, Ministro per le Disabilità, ha annunciato lo scorso 19 marzo la realizzazione del primo G7-Inclusione e Disabilità. Questo evento senza precedenti, che mira a promuovere l’inclusione e affrontare le questioni relative alla disabilità, si terrà in Umbria dal 14 al 16 ottobre 2024. Locatelli ha sottolineato l’importanza di questo incontro come un’opportunità unica per i Paesi del G7 di condividere esperienze e impegni sull’inclusione, evidenziando anche il ruolo dell’Italia in questo ambito. L’evento inizierà il 14 ottobre ad Assisi con una giornata pubblica dedicata all’accoglienza e alla partecipazione di associazioni, famiglie e cittadini, segnando la prima volta in cui un G7 sarà accessibile al pubblico. Nei giorni successivi, il 15 e il 16 ottobre, il focus si sposterà a Solfagnano, presso Perugia, dove si terranno incontri più formali, inclusa la riunione ministeriale. Il Ministro Locatelli ha enfatizzato l’obiettivo di passare dalla semplice inclusione alla valorizzazione attiva delle persone, con l’intento di assicurare a tutti il diritto di partecipare pienamente alla vita della comunità. Questo rappresenta una sfida significativa e un impegno per il futuro, che richiede un miglioramento e una maggiore responsabilità a tutti i livelli della società. Inoltre, Locatelli ha espresso la volontà che l’iniziativa italiana non rimanga isolata, ma che si crei un filo conduttore con le future presidenze del G7 e del G20, al fine di mantenere alta l’attenzione sui temi dell’inclusione e della disabilità a livello internazionale. Infine, ha evidenziato la necessità per l’Italia di avanzare in diverse aree, come il supporto ai caregiver familiari, l’integrazione socio-sanitaria, e l’investimento sui talenti e competenze di tutti, per migliorare la qualità della vita e superare le divisioni tra assistenza sanitaria e sociale.