Ulteriori fondi destinati al servizio civile universale

Roma, 23 gennaio 2024 – Durante l’interrogazione parlamentare alla Camera, il ministro per lo sport e per i giovani Andrea Abodi, ha fatto presente che il Governo è a lavoro per individuare ulteriori risorse dirette al fondo nazionale del servizio civile. L’obiettivo è quello di coinvolgere e garantire il maggior numero possibile di operatori volontari finanziabili, favorendo così la partecipazione ad un numero più esteso di giovani rivolti a tale esperienza. Un’opportunità unica e uno strumento eccezionale per la formazione della consapevolezza civica e dell’apprendimento delle realtà sociali del nostro paese. Sempre per quanto riguarda l’aspetto focalizzante gli obiettivi da raggiungere nell’ambito del servizio civile universale, il Ministro ha poi proseguito specificando che: “Un altro traguardo prefissato è quello di certificare le competenze acquisite durante l’anno del servizio civile. Ma confermo anche la necessità e volontà di stabilizzare le risorse affinché questo strumento possa avere la sua tranquillità. Il fondo nazionale per il servizio civile è infatti quantificato annualmente dalla legge di bilancio dello stato, con risorse che variano di anno in anno. L’obiettivo da perseguire quello di strutturare un finanziamento”.