Lavoro, segnali di ripresa ma solo per alcune qualifiche

Roma, 4 maggio 2021 – Secondo una ricerca di Assolavoro Datalab, l’Osservatorio dell’Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro, su dati interni al settore e su fonti terze qualificate (Excelsior, Linkedin, Trovit, Indeed) nel prossimo periodo potrebbero esserci a disposizione circa 130mila posti di lavoro. Nonostante la “persistente condizione di crisi”, ci sono “alcuni segnali di ripresa”: tra le 30 figure professionali più ricercate nel mondo del lavoro, specialisti e Project Manager dell’ICT, progettisti meccanici ed elettromeccanici, responsabili vendite, specialisti e-commerce e financial controller sono tra le figure più ricercate tra le professioni ad alta qualifica. E poi specialisti on line, impiegati tecnici e del back office commerciale e logistico, addetti alle risorse umane, cuochi, figure tecniche elettromeccaniche e programmatori PLC. Nel settore manifatturiero si evidenzia la richiesta di manutentori elettromeccanici e automazione, montatori, assemblatori, finitori e operatori robot di saldatura. Richiesti anche operai qualificati per controllo qualità e conduzione magazzino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.