Meloni alla Camera: impegno contro infortuni e morti sul lavoro

Roma, 25 ottobre 2022 – “Sono certa che tutti concordiamo sull’importanza di porre fine alla tragedia degli incidenti, anche mortali, sul lavoro. Il tema, qui, non è introdurre nuove norme, ma piuttosto garantire la piena attuazione di quelle che esistono, perché come ha ricordato anche il sindacato, da ultimo con la manifestazione di sabato scorso, non possiamo accettare che un ragazzo di 18 anni come Giuliano De Seta – e cito lui per ricordare tutte le vittime – esca di casa per andare al lavoro e non vi faccia mai più ritorno”.
Così il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni nel discorso programmatico tenuto alla Camera per chiedere la fiducia al nuovo Governo.
“Serve colmare il grande divario esistente tra formazione e competenze richieste dal mercato del lavoro con percorsi formativi specifici, certamente, ma ancora prima grazie a una formazione scolastica e universitaria più attenta alle dinamiche del mercato del lavoro” ha proseguito Meloni.
Il Governo è già entrato in carica dopo la cerimonia ufficiale di giuramento dello scorso sabato, ma per svolgere la sua attività ha bisogno della fiducia delle Camere, formate dai rappresentanti eletti dai cittadini. Un passaggio che si terrà prima alla Camera e poi al Senato e che sancirà ufficialmente il via per il nuovo esecutivo.