Mattarella: disabilità sia impegno di tutti

Roma, 3 dicembre 2021 – In occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, che si celebra ogni anno il 3 dicembre, si è tenuto questa mattina in Senato un incontro dal titolo “Dialogo sulla disabilità. Cosa si è fatto e cosa si può ancora fare insieme”. In un messaggio il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha espresso il suo auspicio affinché la ripresa sia affrontata “come sfida per la costruzione di una società più inclusiva, in cui il problema della disabilità non risulti un carico per i singoli, ma sia oggetto di attenzione e di intervento da parte dell’intera collettività. Così come alleviare la preoccupazione delle famiglie per il “dopo di noi” deve trasformarsi in un impegno per tutti quanti rivestono ad ogni livello posizioni di responsabilità. È necessario superare limiti e diffidenze per consentire alle persone con disabilità di vedere nel nostro Paese un esempio di altruismo e di appartenenza. La piena inclusione è il fine da perseguire con forza e determinazione, per porre le fondamenta di una società autenticamente democratica, aperta e senza ostacoli”. “Il percorso intrapreso in questi anni per la tutela dei diritti delle persone con disabilità, sulla base anche dei principi contenuti nella Convenzione delle Nazioni Unite in materia – ha proseguito il Capo dello Stato – ha consentito, con il prezioso aiuto delle famiglie, delle associazioni e delle strutture preposte, il raggiungimento di traguardi di autonomia importanti. Le persone con disabilità hanno potuto in questi anni migliorare la loro realizzazione nel lavoro, nell’arte, nella musica, nel teatro, nello sport e in ogni ambito della vita sociale. Abbattere ogni barriera, che limita ed esclude, contribuisce ogni giorno a sottolineare il valore positivo delle diversità”.
L’incontro in Senato è stato presieduto dal Ministro per le disabilità Erika Stefani, che ha annunciato a giorni la presentazione dei risultati della consultazione pubblica promossa dal dicastero “per attingere alle idee e alle esperienze più efficaci. Esperienze che, nel mio settimanale impegno di presenza sui territori – ha aggiunto – ho, in parte, avuto modo e piacere di conoscere personalmente. Bisogna anche saper trarre spunto, mutuare, estendere le esperienze migliori messe in campo a livello locale e non solo. Che sono tantissime. La voglia di partecipare si è fatta sentire e ne siamo enormemente soddisfatti. Sono infatti oltre un centinaio le realtà che hanno aderito, inviando i propri contributi. Da loro trarremo spunti di sicuro valore e interesse per operare le scelte del domani, in una operazione di piena condivisione e valorizzazione di chi, ogni giorno, investe risorse, idee ed energie sulla strada dell’inclusione e dei diritti. Insieme possiamo fare tanto per migliorare il Paese. Un Paese inclusivo è un Paese migliore per tutti”.

2 thoughts on “Mattarella: disabilità sia impegno di tutti

  • 566901 797336As I website possessor I believe the content matter here is rattling fantastic , appreciate it for your hard work. You should keep it up forever! Good Luck. 81940

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *