Disabilità, Osservatorio apre a nuove partecipazioni

Roma, 2 ottobre 2023 – È stata pubblicata la manifestazione d’interesse per l’individuazione dei nuovi membri dell’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità.
Istituito dalla legge 18 del 2009 per promuovere la piena integrazione delle persone con disabilità in attuazione dei principi sanciti dalla Convenzione Onu, l’Osservatorio vede la partecipazione come componenti effettivi, oltre agli Enti e alle amministrazioni competenti in materia, delle 11 associazioni maggiormente rappresentative del mondo della disabilità a livello nazionale (tra le quali anche l’ANMIL). Inoltre è stata prevista la partecipazione di ulteriori 20 associazioni come invitati permanenti.
“L’obiettivo è rendere l’Osservatorio un organo autorevole e snello per redigere il nuovo Piano nazionale per le disabilità che vogliamo concreto e condiviso, come emerso anche dai lavori di Expo Aid a Rimini – spiega il ministro per le Disabilità, Alessandra Locatelli – Oltre alle 11 associazioni presenti ho voluto, infatti, altre 20 associazioni come invitati permanenti. Il lavoro che ci attende nei prossimi mesi è impegnativo ed è necessario il confronto e il supporto di chi sul campo ogni giorno si occupa di disabilità e, in particolare, di inclusione, accessibilità, salute e benessere, con riferimento allo sport, ai giovani, alla cultura, al turismo, ai trasporti e mobilità, alle tecnologie assistive, all’inclusione scolastica e lavorativa, alla progettazione individuale”.
“Il primo passo – aggiunge Locatelli – sarà quantificare le risorse che il nostro Paese mette già a disposizione per il mondo della disabilità e da lì partire per una programmazione davvero concreta per i prossimi anni”.