Lunga catena di incidenti sul lavoro tra oggi e il weekend

Roma, 27 settembre 2021 – Un uomo di 68 anni è morto stamattina mentre era impegnato in alcuni lavori sulla veranda di un’abitazione privata in via Angiulli a Tricase, in Salento. L’uomo svolgeva saltuariamente piccoli lavori in edilizia.
Un altro, stavolta a Palermo, è rimasto ferito. Il ponteggio sul quale stava lavorando è crollato e il muratore è caduto dal quarto piano, rimanendo incastrato tra le lamiere. L’impalcatura era stata montata in un palazzo di via Pirandello 21, dove si stavano facendo lavori di ristrutturazione. L’operaio, recuperato in stato cosciente, è stato trasportato all’ospedale di Villa Sofia, dai sanitari del 118.
Un operaio di Enel Distribuzione è morto folgorato mentre stava lavorando su un traliccio. È accaduto nel pomeriggio di ieri, domenica 26 settembre, a Palù (Verona). Secondo una prima ricostruzione del Carabinieri di Zevio, l’uomo stava operando sul traliccio dell’energia elettrica per riparare un guasto ed è rimasto folgorato.
Due incidenti sul lavoro nel giro di poche ore tra sabato sera e domenica mattina in provincia di Frosinone. Il più grave è accaduto a Casalvieri, dove nella serata di sabato un uomo di 52 anni è rimasto ferito mentre era intento a lavorare in un giardino. Il malcapitato stava manovrando un’affilata roncola per tagliare l’erba quando improvvisamente l’attrezzo gli è sfuggito e lo ha colpito a una gamba. Considerate le condizioni del ferito e la necessità di intervenire con una delicata operazione chirurgica, il cinquantaduenne è stato trasportato in eliambulanza in un ospedale della Capitale.
L’altro incidente alla periferia di Sora, dove un ventiquattrenne è rimasto ferito a una gamba. Dalle prime informazioni trapelate pare che il giovane stesse riparando un trattore quando si è verificato l’incidente.