Legnaioli (Lega): accelerare sul Fondo Figli Vittime Lavoro

24 gennaio 2022 – Donatella Legnaioli, deputata della Lega e segretario in commissione Lavoro, prima firmataria di un ordine che impegna il Governo a valutare l’istituzione di un “Fondo per il sostegno socio-educativo, scolastico e formativo dei figli di vittime di infortuni mortali sul lavoro” commenta in una nota il risarcimento di 166mila euro annunciato da INAIL per i familiari di Luana D’Orazio, morta sul lavoro a soli 22 anni impigliata nel rullo del macchinario a cui stava lavorando in un’azienda tessile di Prato.
“La vita della giovane Luana non può valere la miseria di 166mila euro, è urgente accelerare sul progetto di Legge del Fondo per i figli di vittime su lavoro. L’Inail – afferma – avrebbe quantificato in 166mila euro l’indennizzo alla famiglia di Luana D’Orazio, la giovane operaia che perse la vita perché stritolata da un rullo durante il suo turno di lavoro. Una cifra incommentabile e assolutamente ridicola se si considera anche che la ragazza, giovanissima, ha lasciato un bimbo di soli 5 anni che dovrà crescere senza la propria mamma. E che davanti a sé, avrebbe avuto ancora moltissimi anni da vivere ed impiegare. Un fatto che conferma l’importanza dell’istituzione di un Fondo per il sostegno socio-educativo, scolastico e formativo dei figli di vittime di infortuni mortali sul lavoro. L’ordine del giorno alla Legge di Bilancio a mia prima firma, impegna infatti il governo a valutare immediatamente l’istituzione di questo Fondo affinché sia lo Stato a garantire a questi figli, troppo spesso giovanissimi, almeno il sostegno necessario”. 

One thought on “Legnaioli (Lega): accelerare sul Fondo Figli Vittime Lavoro

  • 162989 58875As I site owner I conceive the content material here is rattling excellent , thanks for your efforts. 321168

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.