1 agosto ’19. Un lavoratore stagionale originario di Manfredonia (Foggia), Daniele Del Nobile, di 36 anni, è stato trovato morto oggi nelle vicinanze del rifugio di Livinallongo nel quale era impiegato. La causa del decesso è da attribuire a ipotermia e si suppone che il giovane abbia perso i sensi a causa di un fulmine caduto vicino, dato il forte temporale che si è sviluppato alle prime ore del mattino di oggi. Era in un momento di pausa quando è uscito dal posto di lavoro al rifugio che si trova nel territorio comunale di Corvara in provincia di Bolzano. Per poche decine di metri il suo corpo è stato trovato però nel versante veneto.

Un operaio albanese di 27 anni è morto in un incidente sul lavoro avvenuto a Castelfiorentino (Firenze) mentre sul tetto di un magazzino eseguiva lavori di posa di catrame e improvvisamente ha preso fuoco la copertura. L’operaio si è mosso per evitare il fuoco e a quel punto è precipitato da un’altezza di dieci metri sul piazzale dell’azienda.
Drammatico incidente stradale ieri  all’alba nella strada provinciale tra Piazza Armerina ed Enna, sullo scorrimento veloce della Statale 117 bis nei pressi del Parco Ronza. Un ragazzo di 26 anni, Mario Falcone, è morto. Secondo una prima ricostruzione, la Opel Vectra bianca guidata dal giovane, che si stava recando al lavoro e che sembra percorresse la strada a velocità sostenuta, avrebbe invaso la carreggiata opposta dove stava transitando una Golf Volkswagen bianca con a bordo tre ragazzi originari di Piazza Armerina (come la vittima), colleghi di lavoro che rientravano dal turno nella ditta Valle del Grano di Dittaino.