Lavoro su piattaforma, sbarca in Italia TaskRabbit

Roma, 24 marzo 2021 – Sbarca anche in Italia la piattaforma on-line TaskRabbit, il network globale che mette in contatto chi ha bisogno di un aiuto per lavori dentro e fuori casa con i ‘tasker’, ovvero persone che si rendono disponibili per compiti specifici. Per ora le aree coperte sono quelle di Roma e Milano, spiega un comunicato del gruppo, secondo il quale “oltre 3.000 lavoratori autonomi si sono iscritti per offrire i loro servizi: 40 categorie disponibili, dal montaggio mobili al giardinaggio, dalle pulizie alle piccole riparazioni domestiche”. L’Italia è il Paese ad avere la più alta percentuale di donne iscritte al lancio della piattaforma: 850 (il 28% del totale).
Lo scorso anno più di un milione di clienti hanno utilizzato la piattaforma, sono state prenotate 1,7 milioni di ‘task’ e i tasker hanno incassato oltre 84 milioni totali. “I tasker – afferma TaskRabbit – sono dei veri e propri lavoratori autonomi: stabiliscono le loro tariffe, indicano le loro disponibilità e incassano il 100% del costo orario e delle mance ricevute”.