1 febbraio 2021 – Drammatico incidente sul lavoro questa mattina, 1 febbraio, in una conceria a Castelfranco di Sotto, in provincia di Pisa. Un uomo di 51 anni, Salvatore Vetere, è morto dopo essere precipitato da un ponteggio sul quale stava lavorando. Un volo di circa tre metri che non ha lasciato scampo all’uomo: inutile infatti ogni tentativo di soccorso da parte dei sanitari del 118 intervenuti sul posto, insieme a Carabinieri, Polizia e personale della Medicina del lavoro dell’Asl.
Vetere, originario di Crotone, era titolare di una ditta di termoidraulica di Montopoli in Val d’Arno, incaricata di effettuare un lavoro nella conceria. Da ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente costato la vita al 51enne.
Ancora una caduta all’origine dell’incidente sul lavoro in tarda mattinata a Como dove un operaio è caduto da un’impalcatura riportando diverse fratture. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Como che sono saliti sull’impalcatura per organizzare le operazioni di recupero prestando assistenza ai sanitari che hanno stabilizzato il ventisettenne.
Il giovane è stato caricato su una barella e calato a terra con l’aiuto di un’autoscala. L’operaio è stato portato al Pronto Soccorso dell’ospedale Sant’Anna. Sul posto sono sono arrivati anche gli agenti della questura di Como e il personale di Ats Insubria per verificare il rispetto delle norme sulla sicurezza nei cantieri.