Roma, 19 luglio 2021 – Oggi pomeriggio è stato recuperato dai vigili del fuoco a Borgofranco d’Ivrea, in provincia di Torino, il corpo senza vita di un operaio. Secondo i primi rilievi l’uomo stava lavorando lungo l’argine del canale della centrale idroelettrica di Borgofranco quando, per cause in fase di accertamento, è finito in acqua. Dopo essere stato trascinato dalla corrente è stato trovato senza vita, dopo un paio d’ore di ricerche, alla fine del canale. Saranno ora le indagini dei carabinieri della compagnia di Ivrea e degli ispettori dello Spresal dell’Asl To4 a chiarire la dinamica dell’accaduto. Probabilmente l’uomo è stato colto da un malore mentre stava lavorando sull’argine. 
Un altro grave incidente si è verificato in mattinata a Casaltone, in provincia di Parma dove un operaio di 49 anni è caduto da un’altezza di circa 4 metri riportando ferite molto gravi e si trova ora ricoverato all’ospedale Maggiore di Parma.