Roma, 7 luglio 2021 – Un operaio di un’azienda di smaltimento rifiuti nella zona industriale di Bari è caduto in un pozzo a secco, nell’area della ditta, ed è rimasto ferito, riportando una frattura ad una caviglia. L’uomo, di 54 anni, è stato soccorso e tratto in salvo dai Vigili del fuoco. L’incidente è avvenuto all’interno dello stabilimento Ph Recicling Srl, in territorio di Modugno. A quanto si apprende l’operaio sarebbe precipitato nel pozzo causa del cedimento di una grata in ferro. Un operaio è rimasto folgorato, questa mattina, mentre stava eseguendo alcuni lavori di manutenzioni in un parco fotovoltaico, lungo la strada statale 13 Pontebbana nel comune di Codroipo, in provincia di Udine. Soccorso sul posto, prima dai colleghi e poi dal personale sanitario, è stato rianimato a lungo. Appena stabilizzato è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Udine: la prognosi è riservata, le sue condizioni sarebbero critiche.
Un operaio edile di 45 anni è ricoverato in rianimazione all’ospedale di Villa Sofia a Palermo dopo essere precipitato mentre stava smontando un ponteggio a Castellammare del Golfo. Le sue condizioni sono subito apparse gravi. I sanitari del 118 sono intervenuti con l’elisoccorso e trasportato il muratore all’ospedale. La prognosi è riservata. I carabinieri hanno posto sotto sequestro il ponteggio.