Lavoro, due morti e un ferito tra ieri e oggi

Roma, 3 agosto 2021 – Sembra ci sia la scintilla di una smerigliatrice all’origine dell’incendio che ieri nel pomeriggio nella zona Trionfale a Roma ha distrutto un’officina e in cui ha perso la vita il proprietario mentre un’altra persona  è rimasta ferita.
Un idraulico di 63 anni è morto folgorato oggi in una abitazione di Castelletto Merli, nell’Alessandrino. Secondo una prima ricostruzione, lavorava in una abitazione per una perdita d’acqua quando avrebbe toccato con il trapano un cavo elettrico. L’incidente in Frazione Cosso nell’abitazione di una donna residente in Svizzera. Sul posto è intervenuto lo Spresal (Servizio per la prevenzione e la sicurezza negli ambienti di lavoro), che sta verificando se l’uomo fosse regolarmente assunto.