Lavoratrice infortunata in provincia di Varese

4 febbraio 2020 – In un impianto lavorativo di Castellanza (Varese) una donna di 50 anni è rimasta vittima di un grave infortunio sul lavoro. Secondo una prima ricostruzione dei fatti la donna stava lavorando con un macchinario tessile quando ha subito lo schiacciamento di quattro dita della mano destra. Prontamente giunto sul posto, l’elisoccorso ha prestato le prime cure alla lavoratrice, trasportandola al pronto soccorso di Monza.