Gravi infortuni a Borgaro (TO), Gardolo (TN) e Livorno

4 luglio 2019 – Nella serata di ieri, un lavoratore della Dobell di Borgaro (TO) è caduto da una pressa battendo violentemente la testa. Il datore di lavoro dell’uomo ha tentato di ostacolare l’intervento dei soccorsi minacciando il licenziamento del lavoratore, colpevole di non indossare i tappi durante le operazioni svolte. L’azienda produttrice di penne è stata più volte criticata per la mancanza di attenzione alla sicurezza dei propri lavoratori. Fortunatamente il dipendente non riversa in gravi condizioni.
Sono serie invece le condizioni dell’operaio 56enne che ieri è rimasto schiacciato da un muletto a Gardolo (TN). I soccorsi giunti sul posto hanno stabilizzato e immobilizzato l’uomo per trasportarlo prontamente al Santa Chiara di Trento.
Grave anche il camionista 34enne feritosi, sempre ieri, a seguito di una caduta di circa 2mt dalla sua bisarca all’interno del porto industriale di Livorno. Subito soccorso da un’ambulanza, l’uomo è stato trasferito in codice rosso all’ospedale di Livorno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.