La presentazione del 3° Rapporto ANMIL in Senato è rinviata a data da destinarsi

A seguito dell’emergenza sanitaria in continua evoluzione su tutto il territorio, l’evento di presentazione del 3° Rapporto ANMIL sulla Salute e sulla sicurezza sul lavoro* previsto per il 26 febbraio, nella Sala Capitolare presso il Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva del Senato, viene rinviato.
“Ragioni di sensibilità sociale – dichiara il Presidente dell’ANMIL Zoello Forni – unitamente all’annuncio della Sen. Paola Binetti della Commissione Igiene e Sanità del Senato sulla proposta di <<sospendere convegni, visite e iniziative nei palazzi della Camera e del Senato da considerarsi non strettamente cogenti, con l’obiettivo di salvaguardare le attività proprie del Parlamento e ridurre al massimo le occasioni di presumibili contatti, arginando così in parte l’emergenza sanitaria>>, ci hanno portato a prendere tale decisione”.
Non appena possibile verrà decisa una nuova data per tale evento.

 

* Tra le iniziative che vedono l’ANMIL in prima linea sul tema della prevenzione degli infortuni sul lavoro, a partire dal 2017 l’Associazione ha voluto prevedere un appuntamento annuale dedicato allo studio approfondito e mirato proprio sulla salute e la sicurezza sul lavoro, realizzato da un nostro gruppo di esperti, per fare il punto sui principali interventi del Legislatore, della giurisprudenza, della prassi amministrativa e del mondo della ricerca in materia di salvaguardia della salute dei lavoratori in ambito lavorativo.

 

3 thoughts on “La presentazione del 3° Rapporto ANMIL in Senato è rinviata a data da destinarsi

  • I like what you guys are up also. Such clever work and reporting! Carry on the excellent works guys I have incorporated you guys to my blogroll. I think it will improve the value of my website 🙂

  • 928250 22637This web-site can be a walk-through rather than the details you wished about it and didnt know who ought to. Glimpse here, and you will definitely discover it. 486907

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *