Ispettorato: controlli su protezione lavoratori dal caldo

Roma, 25 luglio 2022 – A fronte della incessante ondata di calore sul territorio nazionale, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha emanato una Circolare riguardo la tutela dei lavoratori dai rischi correlati ai danni da calore.
In particolare, richiamando una precedente Nota, gli Uffici territoriali dell’INL sono invitati a riservare particolare attenzione ai rischi di salute e sicurezza dei lavoratori causati dal caldo estivo durante le attività ispettive.
La Circolare ha lo scopo di tutelare soprattutto coloro che sono impiegati nelle attività lavorative all’aperto – in primo luogo, in edilizia e in agricoltura – così come i lavoratori che operano in ambienti chiusi senza adeguata ventilazione. In questi ambienti di lavoro, gli ispettori sono tenuti ad intensificare le attività di sensibilizzazione e verifica.
Si ricorda infatti che il datore di lavoro è tenuto a valutare “tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori” e ad adottare tutte le misure idonee ad eliminarli (art. 28 Testo Unico Sicurezza). Tra le fonti di rischio rientrano anche le elevate temperature, soprattutto nelle lavorazioni faticose, a causa delle quali possono verificarsi malori, riduzione della capacità di attenzione e, pertanto, maggiori infortuni sul lavoro.