Invalidità, novità dall’Inps con un nuovo servizio on-line

30 novembre 2020 – Semplificare l’accesso alle agevolazioni previste per legge agli utenti ai quali Inps ha riconosciuto lo stato di invalidità civile, cecità civile, sordità, handicap e disabilità, facilitando l’attestazione dello stato riconosciuto, senza dover esibire l’ultimo verbale medico-legale. Questo l’obiettivo con cui l’Inps, fa sapere lo stesso Istituto di previdenza in una nota, ha rilasciato un nuovo servizio online, che consente di generare un codice Qr (quick-response), da conservare nello smartphone per richiedere le agevolazioni previste ad amministrazioni centrali e locali e a soggetti privati.
Il Qr Code generato dall’utente tramite il servizio Inps può infatti essere esibito per attestare in tempo reale il proprio stato di invalidità e fruire delle agevolazioni previste dalla normativa e dei benefici erogati da soggetti privati (sconti, esenzioni, accessi preferenziali, servizi di assistenza, sgravi fiscali). Il Qr Code tutela la privacy dell’utente, spiega inoltre l’Inps, perché associato direttamente ai dati dell’interessato tramite il codice fiscale e non al verbale e garantisce il costante aggiornamento allo stato del soggetto, anche al variare dei verbali (di prima istanza, di aggravamento, di revisione, di verifica straordinaria, di autotutela).