Roma, 6 aprile 2020 – Accordo firmato tra Confindustria e il commissario straordinario per il potenziamento delle infrastrutture ospedaliere necessarie a far fronte all’emergenza #Coronavirus, Domenico Arcuri, per rispondere alla situazione legata al #Covid-19 e nel contempo garantire la continuità produttiva delle imprese pur assicurando la tutela della salute dei lavoratori. È questa un’intesa, spiega una nota, “fortemente voluta da Piccola Industria Confindustria nell’ambito dell’attività del Programma Gestione Emergenze da questa guidato”, ed “è rivolta a facilitare gli approvvigionamenti di mascherine per il sistema industriale e, tramite le donazioni previste da parte delle imprese, per il sistema sanitario nazionale”.
L’accordo rappresenta, inoltre, una risposta concreta alla forte richiesta proveniente dalle imprese di liberalizzare sempre più l’importazione di mascherine per vincere la concorrenza proveniente dagli altri Paesi.
Pertanto, l’intesa “di fatto semplifica le procedure di sdoganamento dei Dpi e delle mascherine chirurgiche ordinate dalle imprese associate a Confindustria tramite gli accordi quadro che Piccola Industria sta siglando con produttori ad elevata capacità produttiva e con gli importatori”. Inoltre, grazie alle offerte attualmente previste dagli accordi già siglati – finora da Piccola Industria con Genertec, Giglio Group e Promo Gift” – nei prossimi giorni “verranno messe a disposizione degli associati circa 2 milioni di mascherine, tra chirurgiche e #FFP2, a norma #CE con relative certificazioni e schede tecniche che saranno fornite alle aziende al momento dell’ordine”.

#prevenzione #sicurezza #dpi