Inps, proroga Naspi di 2 mesi senza nuova domanda

Roma, 24 giugno 2020 – Lo fa sapere l’Inps con una circolare che chiarisce la norma contenuta nel decreto Rilancio: le indennità Naspi e Discoll in scadenza tra il primo marzo e il 30 aprile sono prorogate di due mesi automaticamente e senza bisogno di nuova domanda. L’Istituto spiega che non si perde il diritto se si accetta un contratto di lavoro agricolo di 30 giorni rinnovabili per altri 30 per un compenso massimo di 2.000 euro nell’anno 2020. La proroga vale a condizione che il percettore non sia beneficiario: delle indennità #Covid previste dal decreto #CuraItalia e dal decreto Rilancio comprese quelle per i lavoratori domestici e sportivi. Per i due mesi di estensione delle indennità di disoccupazione #Naspi e #Discoll trovano applicazione tutti gli istituti relativi alla sospensione delle indennità in caso di rioccupazione di durata pari o inferiore a sei mesi (cinque giorni per la prestazione Discoll), di abbattimento della prestazione in caso di cumulo della prestazione con il reddito da lavoro dipendente o autonomo, nonché l’istituto della decadenza. La circolare chiarisce che i percettori di #ammortizzatori sociali – limitatamente al periodo di sospensione a zero ore della prestazione lavorativa – nonché i percettori di indennità Naspi e Discoll e di Reddito di cittadinanza possono stipulare con datori di lavoro del settore agricolo contratti a termine non superiori a 30 giorni, rinnovabili per ulteriori 30 giorni, senza subire la perdita o la riduzione dei benefici previsti, nel limite di 2.000 euro per l’anno 2020. Si precisa che i 30 giorni si computano prendendo in considerazione le giornate di effettivo lavoro e non la durata in sé del contratto di lavoro.

Per ulteriori informazioni su questi temi e sui servizi associativi
è possibile chiamare il Numero Verde ANMIL gratuito 800.180943,
che, a fronte delle grandi richieste pervenute, è stato ampliato
e ora è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 18.00.

#indennità #disoccupazione #lavoro #sicurezza #prevenzione #dl #decreto #rilancio #economia #reddito #redditodicittaddinanza #indemnity #employment #working #security #prevention #dl #decree #recovery #economics #redito #ammortizzatorisociali

9 thoughts on “Inps, proroga Naspi di 2 mesi senza nuova domanda

  • Have you ever considered about including a little bit more than just your
    articles? I mean, what you say is fundamental and everything.
    Nevertheless imagine if you added some great graphics or videos
    to give your posts more, “pop”! Your content is excellent but with pics and clips, this blog
    could undeniably be one of the most beneficial in its niche.
    Good blog!

  • It’s in fact very difficult in this busy life to listen news
    on Television, so I only use web for that purpose,
    and get the most recent news.

  • you’re in reality a just right webmaster. The website
    loading velocity is amazing. It sort of feels
    that you are doing any distinctive trick. Also, The
    contents are masterpiece. you have performed a magnificent
    job on this subject!

  • Thanks for the auspicious writeup. It in fact used to be a enjoyment account it.
    Look complex to more delivered agreeable from you! However, how could we communicate?

  • As the admin of this web site is working, no doubt very quickly it
    will be renowned, due to its quality contents.

  • Hello, i read your blog from time to time and i own a
    similar one and i was just curious if you get a lot
    of spam remarks? If so how do you reduce it, any plugin or
    anything you can suggest? I get so much lately it’s driving me crazy so any support is very much appreciated.

  • Attractive component to content. I simply stumbled upon your blog and in accession capital to say that I get in fact
    enjoyed account your blog posts. Anyway I’ll be subscribing
    on your augment and even I fulfillment you access consistently quickly.

  • Truly when someone doesn’t know afterward its up to other users that they will help, so here it occurs.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.