Roma, 1 ottobre 2021 – Da oggi non è più possibile accedere ai servizi on line dell’Inps mediante il Pin (con la sola eccezione di quelli rilasciati ai residenti all’estero non in possesso di un documento di riconoscimento), ma attraverso Spid (Sistema pubblico di identità digitale), Cie (Carta di identità elettronica) e Cns (Carta nazionale dei servizi). E, intanto, è disponibile sul sito Inps la nuova funzionalità che consente a chi ha già l’identità digitale di delegare l’accesso ad una persona di sua fiducia anche lei munita di identità digitale. Lo fa sapere l’Inps, ricordando la novità che scatta dal primo ottobre.
Rimarranno ancora temporaneamente attivi i Pin rilasciati alle aziende e ai loro intermediari allo scopo di consentirne il più completo adeguamento informatico ed organizzativo ai sistemi di identità digitale.