Infortuni lavoro a PO e nelle province di TN, SO e BG

Roma, 23 giugno 2020 – Incidente sul lavoro nel Comune di Prato che ha coinvolto il 22 giugno un uomo di 56 anni. L’operaio sarebbe precipitato dal tetto di un capannone dove stava effettuando dei lavori. Sono intervenuti i soccorsi del 118, ma l’uomo è morto sul posto.
Altro infortunio a Caldonazzo in provincia di Trento dove, nella stessa giornata, un uomo di 35 anni è rimasto ferito in un cantiere edile. Dalle prime informazioni si trovava su una scala quando ad un certo punto, per motivi in corso di accertamento, è scivolato precipitando a terra.
Un altro incidente si è consumato, sempre il 22 giugno, a Cercino, in Provincia di Sondrio, dove un uomo di 53 anni è rimasto ferito gravemente, subendo traumi di vario tipo. Per quanto riguarda la dinamica dell’accaduto, questa rimane da chiarire.
Il 22 giugno ha visto infortunarsi anche G. Z. di 45 anni, autista di camion, a Stezzano in provincia di Bergamo. L’uomo stava sganciando le cinghie di sicurezza che legavano un carico di cavalletti metallici sul proprio mezzo. Durante l’operazione però è scivolato, cadendo al suolo e dal momento che stando alle prime ricostruzioni dell’accaduto, si trovava sopra il carico, è caduto rovinosamente insieme agli stessi cavalletti, che l’hanno travolto.

#morte #morti #mortesullavoro #sicurezza #prevenzione #death #security #prevention #incidente #infortunio #accident #injury #incidente #incidenti #incidentelavoro #ferito #ferimento #injured #railroad