Roma, 31 maggio 2021Questa mattina un operaio di 50 anni è morto sul lavoro in una fonderia a Torbole Casaglia, nel Bresciano. L’uomo è precipitato in una botola, che si sarebbe aperta improvvisamente, mentre stava pulendo un condotto. A lanciare l’allarme sono stati i colleghi, ma l’operaio è deceduto sul colpo. Un altro operaio di 51 anni è morto nel primo pomeriggio a seguito di un incidente sul lavoro avvenuto in un’azienda di armamenti ferroviari, il Gruppo Margaritelli di Rodallo, frazione di Caluso (Torino). Secondo una prima ricostruzione l’uomo sarebbe caduto da un’altezza di circa sei metri. Un uomo di 79 anni è morto mentre stava utilizzando una motozappa in un orto sociale a Monsummano Terme (Pistoia). L’incidente, per dinamiche ancora da chiarire, è avvenuto intorno alle 10. Non ce l’ha fatta, infine, l’operatore ecologico di 41 anni, G.D.M., che sabato mattina ha avuto un brutto incidente con il mezzo della raccolta dei rifiuti a Latina. È deceduto questa mattina presso l’ospedale Santa Maria Goretti, dove era ricoverato dall’altro ieri in condizioni critiche. L’operaio infatti era rimasto incastrato nell’abitacolo del automezzo speciale, dopo che quest’ultimo era uscito fuoristrada ed era caduto in un terreno ad un paio di metri più sotto.