Incidenti sul lavoro nell’Alessandrino e nel Trevigiano Nelle ultime 24 ore, un morto e due feriti

Infortunio sul lavoro nella notte tra il 4 e il 5 febbraio nell’area logistica di Tortona (Alessandria). In base alle prime informazioni raccolte, un lavoratore novese di 47 anni è stato urtato da un carrello commissionatore guidato da un altro lavoratore. L’uomo, colpito all’addome, è stato poi soccorso dai medici del 118 e trasportato in codice giallo all’Ospedale di Tortona. Sul posto questa notte anche i tecnici dello Spresal, ora impegnati a chiarire la dinamica dell’incidente, avvenuto intorno a mezzanotte in una delle ditte del centro logistico che si occupa del carico e scarico dei mezzi per i corrieri.

Altra tragedia sul lavoro sulla strada provinciale 83 di Castelfranco Veneto (Treviso). Alle 14.00 del 4 febbraio un camion ha travolto una serie di segnali stradali appena posti e investito un operaio, che è deceduto. I Vigili del fuoco dal locale distaccamento, subito accorsi sul luogo dell’incidente, hanno messo in sicurezza i mezzi e liberato l’uomo, rimasto incastrato tra il mezzo pesante e il furgone, dovendo però constatarne la morte. Illeso un secondo operaio, che si trovava insieme con il collega: entrambi erano impegnati nel posizionare cartelli mobili di segnalazioni stradali per Veneto Strade. La polizia stradale ha eseguito i rilievi dell’incidente per ricostruire la dinamica del sinistro.