24 settembre 2020 – Ieri, si è verificato a Cona (FE) un incidente mortale in un cantiere stradale della superstrada, in direzione di Ferrara.
Un operaio di 43 anni di origini gambiane, Augustine Aigbovo, è stato travolto dal mezzo da lavoro utilizzato per la verniciatura della segnaletica orizzontale, dopo che lo stesso è stato tamponato a sua volta da un veicolo proveniente a tutta velocità.
Per l’uomo non c’è stato nulla da fare: l’arrivo dei soccorritori non è valso a nulla, in quanto gli stessi, non hanno potuto far altro che constatare il decesso.
Sempre ieri, a Milano, un giovane di 23 anni è stato vittima di un grave incidente sul lavoro. Il lavoratore era impegnato su di un’impalcatura a più di 10 metri di altezza quando, forse per mancanza d’equilibrio, è precipitato al suolo. L’uomo è stato immediatamente trasportato al Policlinico di Milano. Pare abbia riportato fratture scomposte localizzate agli arti inferiori. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine per far luce sulla vicenda.

Per ulteriori informazioni sul tema e sui servizi associativi

è possibile chiamare il Numero Verde ANMIL gratuito 800.180943,

che, a fronte delle grandi richieste pervenute, è stato ampliato

e ora è attivo dal lunedì al venerdì, con orario continuato, dalle ore 8.30 alle ore 18.00.

 

Consulta anche il sito del Patronato ANMIL