Roma, 9 giugno 2021 – Ennesima vittima del lavoro in Lombardia: un uomo di 49 anni è morto a Nave, in provincia di Brescia, dopo una caduta nella tromba di un ascensore mentre stava effettuando lavori di manutenzione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, la polizia, i vigili del fuoco e Ats Brescia per i rilievi del caso. L’infortunio è avvenuto in via Conicchio 48. Due operai di 77 anni e di 49, entrambi residenti in zona, stavano intervenendo sull’ascensore quando il più giovane è precipitato nella tromba dell’ascensore. Per quanto riguarda gli aggiornamenti, degli incidenti di ieri: un uomo di 65 anni, G.F.G., è deceduto ieri pomeriggio schiacciato dal trattore con cui stava lavorando in un appezzamento di terreno a Falerna e che, per cause ancora in corso di accertamento, si sarebbe ribaltato.