INAIL: premio assicurazione casalinghe entro il 31 gennaio

Roma, 5 gennaio 2023 – Tutte le persone di età compresa tra i 18 e i 67 anni che si prendono cura della casa e dei propri familiari in maniera abituale, esclusiva e gratuita e sono già assicurate presso l’INAIL devono rinnovare l’assicurazione contro gli infortuni domestici entro il 31 gennaio 2024 versando il premio annuale di 24 euro.  La copertura assicurativa decorre dal 1° gennaio se il pagamento è effettuato entro il termine stabilito. Se il versamento è effettuato dopo la scadenza, l’assicurazione decorre dal giorno successivo al pagamento. È sempre possibile sottoscrivere l’assicurazione durante tutto l’anno per chi non sia già assicurato. Per le famiglie a basso reddito, il premio assicurativo è a carico dello Stato.

Il 27 dicembre scorso l’INAIL ha lanciato la nuova campagna #bastaunattimo con l’obiettivo di diffondere la consapevolezza delle insidie nascoste nell’esercizio giornaliero delle attività domestiche. La campagna mira a promuovere comportamenti virtuosi utili a prevenire infortuni più o meno gravi che possono verificarsi nell’abitazione e nelle sue pertinenze. Mettendo sotto i riflettori alcune azioni quotidiane, come la preparazione dei pasti o la pulizia di stoviglie o arredi, vengono evidenziati i rischi specifici di ogni ambiente domestico, facendo notare come basta anche la più piccola disattenzione perché si possa verificare un evento pericoloso.

La campagna si rivolge alla figura tradizionale delle casalinghe e dei casalinghi, ma mette in evidenza che destinatari dell’assicurazione sono anche giovani studenti che si occupano dell’ambiente in cui abitano, disoccupati o lavoratori in cassa integrazione e in generale tutti coloro che si occupano a titolo gratuito e in maniera esclusiva della cura della propria casa e famiglia. Per avvicinare il pubblico dei più giovani l’iniziativa fa leva sull’utilizzo dei media digitali per veicolare i contenuti informativi, utilizzando anche il linguaggio e i formati tipici di queste piattaforme quali le storie e i reel.

Per saperne di più