INAIL: dal 1° febbraio obbligo assicurativo per i rider

28 gennaio 2020 – L’INAIL ha pubblicato una nota con le istruzioni per le imprese relative al nuovo obbligo assicurativo, a decorrere dal 1° febbraio 2020, per i rider.
La nota fornisce istruzioni per il datore di lavoro relative al come mettersi in regola: se si tratta di un’impresa che non ha già un codice ditta e una posizione assicurativa territoriale Inail (Pat), dovrà trasmettere all’Inail, in via telematica entro il 1° febbraio o prima di questa data, la denuncia d’iscrizione e le informazioni utili alla valutazione del rischio e al calcolo del premio assicurativo, per tutte le attività svolte tra cui la consegna dei beni per conto altrui. Se, invece, l’impresa è già registrata, entro 30 giorni dalla data di decorrenza del nuovo regime assicurativo, è tenuta a presentare la denuncia di variazione delle attività, comunicando le successive modificazioni di estensione e di natura del rischio rispetto a quello già coperto dall’assicurazione, con riferimento all’attività di consegna di beni per conto altrui attraverso lavoratori autonomi precedentemente non denunciati.
Per approfondire