PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E News E Non diede precedenza. Chiuse indagini per morte rider

Non diede precedenza. Chiuse indagini per morte rider

Non diede precedenza. Chiuse indagini per morte rider

15 marzo 2023 – Chiuse le indagini per la morte di Sebastian Galassi, il rider 26enne che morì la sera del 1 ottobre a Firenze. Secondo le ricostruzioni processuali, Galassi non avrebbe dato la giusta precedenza al conducente del Suv che lo ha travolto, suo coetaneo. Circostanza attenuante che, in previsione di un futuro processo, comporterebbe per l’accusato una diminuzione di pena in caso di condanna.
Così, forse, termina l’azione della Giustizia nei confronti della morte di un lavoratore, giovanissimo, dipendente della logica algoritmica che governa gran parte dei “nuovi lavori” contemporanei. La riflessione, ancora una volta e con il magone alla gola, va alla dipendenza lavorativa legata alla velocità della performance di consegna. Presupposto drammaticamente determinante una totale assenza di sicurezza nei confronti dei lavoratori su piattaforma. Ci stringiamo alla famiglia di Sebastian Galassi, consapevoli che nulla potrà ai colmare il vuoto lasciato da una morte sul lavoro.

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO