Il Programma Formativo 2022

L’obiettivo dei percorsi di formazione di IRFA è l’integrazione socio-lavorativa degli invalidi del lavoro e delle persone con disabilità: un processo di inclusione della persona all’interno del contesto sociale e occupazionale che parte dall’attività formativa.
Il risultato è la creazione di un ponte tra disabilità e mondo del lavoro.
Per l’anno 2022 saranno attivati i seguenti percorsi formativi:

ACCADEMIA IRFA

PERCORSI DI FORMAZIONE
COMUNICAZIONE E STORYTELLING
GESTIONE AMMINISTRATIVA
GESTIONE DEL PERSONALE
PROMOZIONE, SVILUPPO ASSOCIATIVO E PROSELITISMO
CAF E PATRONATO
COLLOCAMENTO MIRATO E POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO
SVILUPPO COMPETENZE DIRIGENZIALI
SCUOLA DELLA TESTIMONIANZA
CORSO DI QUALIFICAZIONE FORMATORE DELLA SICUREZZA
COMPETENZE DI BASE ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA
INFORMATICA BASE E DATA ENTRY
INFORMATICA AVANZATA
INGLESE BASE
INGLESE PER IL LAVORO
ELEMENTI DI AUTOIMPRENDITORIA
MODULO SICUREZZA E SALUTE
COMPETENZE PROFESSIONALIZZANTI ADDETTO RECEPTION E SEGRETERIA
OPERATORE CALL CENTER
OPERATORE FUNDRAISING
OPERATORE CAF
OPERATORE PATRONATO
OPERATORE GRAFICO BASE
SOCIAL MEDIA MANAGER
ADDETTO VENDITE G.D.O.
ADDETTO ALLA LOGISTICA E GESTIONE MAGAZZINO
ADDETTO SERVIZI GENERALI
AIUTO CUOCO
ADDETTO PULIZIE E SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI
ADDETTO MANUTENZIONE DEL VERDE

 

ORIENTAMENTO ALLA FORMAZIONE IRFA 2022  

A seguito di un infortunio sul lavoro è importante tenere in considerazione anche l’aspetto psicologico, che talvolta viene sottostimato perché le conseguenze fisiche appaiono più evidenti. Gli invalidi del lavoro e in generale le persone con disabilità manifestano spesso una sintomatologia post-traumatica; i disturbi che fanno riferimento all’area ansioso-depressiva più riscontrati sono: disturbo d’ansia, depressione, disturbo dell’adattamento, disturbo da stress post-traumatico.

Il progetto “Orientamento alla Formazione” di IRFA Bussola è caratterizzato da un percorso consulenziale individuale finalizzato alla formulazione di un Piano di Studi, che oltre a ricercare i gap di competenze che esistono tra le abilità possedute e quelle richieste in riferimento a specifiche figure professionali, fornisce un concreto supporto per la definizione di un vero e proprio percorso atto a colmare le lacune esperienziali e a favorire l’incremento delle conoscenze attraverso la formazione.

IRFA Bussola stima di avviare più di 350 percorsi di Orientamento alla Formazione su tutto il territorio nazionale: si stima infatti che ogni destinatario inserisca uno o più percorsi formativi nel proprio Piano di Studi.

Il Progetto Orientamento alla Formazione si occuperà di:

  1. Effettuare una valutazione della “formabilità” iniziale dell’alunno, determinando il possibile inserimento nei percorsi formativi;
  2. Creare il Piano di Studi Individuale;
  3. Monitorare l’apprendimento delle classi;
  4. Effettuare una valutazione finale dell’alunno.

 

Per maggiori informazioni è possibile contattare lo Staff IRFA all’indirizzo corsi@irfa.anmil.it