Roma, 1° aprile 2020 – L’Adepp (l’Associazione dei 20 Enti previdenziali ed assistenziali dei professionisti) ha reso noto che, di concerto con le Casse aderenti, a partire dalle ore 12.00 del 1° aprile, è possibile effettuare la presentazione delle domande per ottenere l’indennizzo statale di 600 euro, misura disposta per venire incontro ai cali di reddito dei lavoratori autonomi, inclusi gli iscritti agli Enti previdenziali privati. Sul sito internet di ogni Cassa professionale, dunque, ci saranno le istruzioni per richiedere il sussidio. Il bonus è previsto per: lavoratori autonomi (artigiani e commercianti); liberi professionisti con partita iva, iscritti alla gestione separata; lavoratori agricoli (braccianti); lavoratori dello spettacolo; lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti balneari.

Per l’elaborazione delle suddette pratiche, delucidazioni e per qualsiasi altra necessità il Patronato ANMIL resta a disposizione di tutti i cittadini (Numero Verde ANMIL 800180943).

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito del Patronato ANMIL

Locandina bonus da 600 euro

I servizi del Patronato ANMIL