3 agosto 2020 – La compagnia Rossolevante, nata in Sardegna nel 2002, è da diversi anni attiva nella diffusione di eventi teatrali e socio-culturali su tutto il territorio nazionale, impegnandosi concretamente nella diffusione di una nuova cultura della Salute e Sicurezza attraverso il canale artistico.
Ad oggi Rossolevante è impegnata nella presentazione del nuovo spettacolo “Sicuro?…Sicuro! Le nuovissime avventure di Pinocchio”, di e con Silvia Cattoi e Cinzia Piras.
Lo spettacolo è rivolto “alle ragazze ed ai ragazzi dai 6 ai 99 anni” e debutterà a Tortolì (NU) nel cortile della Ex Blocchiera – via Eleonora D’Arborea – alle ore 21.00 del prossimo 5 agosto, per proseguire ogni mercoledì del mese.

“Siamo partite dalla storia di Pinocchio, che tutti conoscono, per scrivere e inventare scenicamente nuove avventure per questo personaggio che ormai da tanti anni fa parte dell’immaginario collettivo. Il punto di vista che abbiamo adottato, la lente attraverso cui abbiamo rivisto tutte le sue avventure, è quella della sicurezza. Sicurezza a trecentosessanta gradi per arrivare a raccontare ai bambini di quanto sia prezioso questo corpo che ci viene dato in prestito e di quanto dobbiamo imparare a prendercene cura in tutti gli aspetti della nostra vita. Ma volendoci rivolgere ad una platea di giovanissimi era indispensabile che questo messaggio, per essere efficace, passasse attraverso il gioco e il divertimento, riscrivendo le scene classiche del Pinocchio in una chiave contemporanea. Così il Grillo Parlante è bardato di tutto punto con tutti i dispositivi di sicurezza per evitare la famosa martellata di Pinocchio che lo vorrebbe spiaccicato al muro, Mangiafuoco è un impresario costretto dalla legge a munire le sue marionette degli imbraghi di sicurezza per farle lavorare al sicuro, la Volpe è un millantatore che si finge amico, Lucignolo tenta di irretire il nostro eroe portandolo nel moderno Paese dei Balocchi che altro non è se non un grande telefono cellulare, dal quale Pinocchio riuscirà a staccarsi per amore del suo babbo. Un modo divertente per affrontare argomenti che spesso appaiono troppo seriosi, per arrivare al cuore dei più piccoli e insediarvi il seme della salute e sicurezza, dell’attenzione, della cura, della consapevolezza che tutto si può fare, ma in sicurezza.”

L’acquisto dei biglietti è possibile esclusivamente in modalità online su Liveticket