I nuovi regolamenti dell’UE sulle sostanze pericolose a cura dell'Ufficio Salute e Sicurezza

19 febbraio 2020 – Il Legislatore europeo, col nuovo regolamento (UE) 171/2020, ha previsto che alcune sostanze, a partire dal 2023, potranno essere prodotte e immesse sul mercato soltanto previa autorizzazione, ai sensi del regolamento REACH. Tali sostanze, infatti, sono ritenute tossiche per la riproduzione o persistenti e bioaccumulative.
Di pubblicazione ancor più recente, in data 18 febbraio 2020, è il regolamento delegato (UE) 2020/217 che, in modifica del c.d. regolamento CLP, ha aggiornato, abrogato e introdotto alcune classificazioni e etichettature armonizzate su alcune sostanze. Tali modifiche sono state rese necessarie alla luce dei risultati sulla tossicità acuta sulle sostanze interessate.

Regolamento_ue_2020_171

Regolamento_delegato_2020_217