I dati trimestrali sull’occupazione

(Ministero del Lavoro, Istat, Inps, Inail e Anpal, 22 marzo 2022)

In data 22 marzo 2022, è stata pubblicata la consueta ‘Nota trimestrale sulle tendenze dell’occupazione relativa quarto trimestre 2021’.
In linea generale, nel quarto trimestre 2021, si osserva la crescita dei dipendenti in termini sia di occupati (+0,4%) sia di posizioni lavorative del settore privato extra-agricolo (+0,6%).
Nel settore privato, le posizioni lavorative aumentano moderatamente nell’industria in senso stretto (+0,3%) e nei servizi (+0,4%) e più marcatamente nelle costruzioni (+3,2%).
L’aumento del lavoro dipendente ha riguardato soprattutto i contratti a tempo determinato (+160mila) rispetto ai contratti a tempo indeterminato (+60mila). Su base annua, dunque, prosegue la crescita delle posizioni lavorative a tempo indeterminato, seppur in rallentamento, ma più marcata è la dinamica delle posizioni a tempo determinato.
Si osserva inoltre che, nel quarto trimestre 2021, il numero dei lavoratori in somministrazione presenta una nuova forte crescita raggiungendo le 489 mila unità. Infine, anche il numero dei lavoratori a chiamata o intermittenti continua a crescere in modo sostenuto.

Per approfondire: Nota_trimestrale_marzo_2022

Per maggiori informazioni contatta il nostro numero verde: 800 180 943.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.