Roma, 16 aprile 2020 – È stato istituito un nuovo gruppo di lavoro con l’obiettivo di individuare soluzioni per la copertura assicurativa dell’INAIL per malattie professionali e infortuni sul lavoro. I protagonisti sono l’Istituto stesso, insieme all’Ente di previdenza dei medici (Enpam) e della Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo) e della Federazione italiana medici di medicina generale (Fimmg). Nel corso di un incontro in conference call, gli enti coinvolti hanno deciso di studiare un rafforzamento delle tutele garantite ai medici, attualmente impegnati nella gestione dell’emergenza sanitaria da nuovo #Coronavirus. Il gruppo di lavoro valuterà, in particolare, la possibilità di estendere ai medici e odontoiatri liberi professionisti e convenzionati, che attualmente non beneficiano della copertura assicurativa INAIL, la tutela dell’Istituto per gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali che causano inabilità temporanea, inabilità permanente o morte.

#prevenzione #tutela #lavoro #sicurezzasullavoro