Gravi incidenti sul lavoro in prov. di Venezia e in prov. di Lecco

19 agosto 2020 – Ieri mattina, a Venezia, si è verificato un drammatico incidente che ha visto protagonista un operaio di una ditta specializzata in manutenzione di macchinari per il riciclo. Il lavoratore, della ditta “Emmenne” di Malcontenta, durante l’intervento manutentivo presso la ditta “Eco-ricicli”, ha riportato una frattura alla gamba destra. L’impianto, come da procedura, viene spento per permettere alla ditta esterna di poter operare in sicurezza sul macchinario. Durante queste procedure gli operai delle due ditte comunicano, attraverso un dispositivo, lo spegnimento e la riaccensione del macchinario. È stata proprio in tale procedura comunicativa che, per un incomprensione tra i due operai, il macchinario è stato riavviato e si è consumata la tragedia. L’uomo, caduto nel nastro di scarico del macchinario, è stato recuperato dai Vigili del fuoco e successivamente trasportato in ospedale. “La ditta Eco-ricicli ribadisce che l’accaduto non è da imputare a proprie responsabilità o a quelle dei suoi dipendenti”.

Ancora nella giornata di ieri, a Lomagna (LC), un lavoratore, per cause ancora da accertare, ha riportato una ferita lacero contusa al volto. L’infortunato è stato trasportato in ambulanza al San Gerardo di Monza. L’incidente è avvenuto alla “Lusochimica”, un’ azienda del settore chimico farmaceutico del gruppo “Menarini”. Gli inquirenti indagano per ricostruire le dinamica dell’accaduto.

3 thoughts on “Gravi incidenti sul lavoro in prov. di Venezia e in prov. di Lecco

  • 548119 369449Quite instructive and great bodily structure of topic matter, now thats user pleasant (:. 637422

  • Sex hikaye, Porno Hikayeler, Sikiş Hikayeleri. Sex hikaye mobil sikiş porno erotik itiraf sitesi gerçek yaşanmış sex hikayeleri sizleri bekliyor.
    ANASAYFA.

  • I do not even understand how I finished up here, however I believed this put up was once good. I don’t recognise who you might be but definitely you are going to a well-known blogger when you aren’t already 😉 Cheers!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *