Gravi incidenti sul lavoro a Livorno e in prov. di Potenza

1 settembre 2020 – Un altro drammatico incidente, ieri a Livorno, in Via delle Commedie. Un operaio edile di 47 anni ha riportato un trauma toracico e alla colonna vertebrale dopo una caduta. Secondo una prima ricostruzione sembrerebbe che l’uomo stesse su un ponteggio bagnato dal temporale del giorno prima. Il lavoratore sarebbe scivolato precipitando al suolo da un’altezza di circa due metri. I soccorritori lo hanno trasferito in ospedale dove gli è stata assegnata la massima priorità. Sempre nella giornata di ieri, a Livorno, un operaio è stato vittima di un altro incidente sul lavoro. Si tratta di un 68enne di nazionalità albanese. Mentre scaricava la merce dal camion, l’operaio è caduto ferendosi alla testa e al torace. I soccorsi lo hanno prontamente trasportato in ospedale in codice rosso.
E ancora un grave incidente nel tardo pomeriggio di ieri a Viggiano (PZ). Un lavoratore ha riportato gravi lesioni dopo essere stato travolto da una fuoriuscita di soda caustica. Il tragico evento si è verificato presso lo stabilimento dell’Eni, all’ interno del Centro Olio. L’uomo stava effettuando dei semplici lavori di manutenzione ordinaria.