7 novembre 2019 – Ieri, durante un carico di rotaie alla Jsw di Piombino, un giovane operaio è rimasto vittima di un grave incidente sul lavoro. Il lavoratore è caduto procurandosi una frattura scomposta al braccio. Il Segretario provinciale Ugl di Livorno, Claudio Lucchesi, scrive in una nota diffusa oggi: “È stato trasportato dall’ambulanza al pronto soccorso, non essendoci più presidio medico in fabbrica. Un grave incidente simile era già accaduto poco più di un anno fa, procurando a un lavoratore la frattura di un femore”. “Non è più accettabile – aggiunge – Ci riferiscono di straordinari e 16 ore continuate, con 1.000 operai in cassa integrazione, numerose mansioni accorpate, aumenti di ritmi di lavoro. Sono quasi passati 18 mesi dall’insediamento di Jsw, ma ancora non si sente parlare di piano industriale, di smantellamenti, di lavoro continuativo consolidato dei treni di laminazione”.