Roma, 22 marzo 2021 – Oggi è la Giornata Mondiale dell’Acqua (World Water Day), celebrata in tutto il mondo con lo scopo di riflettere sull’importanza della risorsa acqua e di promuoverne un consumo più responsabile e consapevole.
Ogni anno, il 22 marzo le Nazioni Unite lanciano un appello per celebrare la giornata dedicata alla tutela della risorsa idrica. L’obiettivo centrale è quello di celebrare l’acqua e richiamare l’attenzione sulla crisi idrica globale, sensibilizzando la popolazione a sostenere il raggiungimento dell’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile (SDG) 6: acqua e servizi igienico-sanitari per tutti entro il 2030, un traguardo indispensabile per livellare le disuguaglianze socio-economiche e garantire la dignità di tutti gli esseri umani.
Il tema di quest’anno è valorizzare l’acqua e riflettere sull’importanza che ha per ciascuno di noi, come singoli e come comunità.
Il valore dell’acqua è infatti molto più del suo prezzo: l’acqua ha un valore enorme e complesso da un punto di vista familiare, alimentare e culturale, per la salute, per l’istruzione e per la salvaguardia dell’integrità del nostro ambiente naturale. La sfida lanciata dalla Giornata mondiale di quest’anno è quella della comprensione completa del valore dell’acqua al fine di salvaguardare questa risorsa – finita e insostituibile – a beneficio di tutti.