Nella giornata di ieri, 7 aprile, Giuseppe Daidone, operaio della Forestale 59enne di Monreale, è morto mentre potava i rami di un pino all’interno di un terreno privato. L’uomo ha perso l’equilibrio mentre si trovava su di una scala ed è caduto rovinosamente battendo la testa ed infilzandosi con una ringhiera. A nulla è valso l’intervento dei soccorsi.