PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E News E Esplosione azienda pirotecnica di Napoli. Una vittima

Esplosione azienda pirotecnica di Napoli. Una vittima

Esplosione azienda pirotecnica di Napoli. Una vittima

6 luglio 2023 – Poco prima delle ore 11.00 di oggi è stata registrata una forte esplosione nella fabbrica di fuochi di artificio pirotecnici Fireworks Lieto a Roccarainola, nel napoletano.
Ad ora si registra una vittima, fino a poco fa indicata come disperso. Si tratta di un operaio di 51 anni del quale ancora non sono state rese note le generalità. 
La Fireworks Lieto non è nuova a questo genere di disastri. Il 30 agosto del 2002, nell’insediamento di Visciano, a pochi chilometri da quello di Roccarainola interessato dall’esplosione di stamani, tre boati, a distanza di pochi secondi l’uno dall’altro, squarciarono la fabbrica provocando la morte di tre persone, tra cui uno dei soci, Salvatore Lieto di 51 anni. 
“E’ stata un’esplosione fortissima, avvertita in un raggio ampio: in tanti si sono riversati in strada uscendo dalle case terrorizzati. E purtroppo c’è una vittima da piangere”, ha dichiarato il Sindaco di Raccarainola Giuseppe Russo, che ha continuato: “Per fortuna, come impone la legge la fabbrica si trova in collina, in una zona lontana e isolata dal centro abitato. Ciò nonostante lo spavento è stato enorme, anche alla luce del precedente di tanti anni fa che riguardò la stessa fabbrica”.
“Ad esplodere – spiega – è stato uno dei due casotti di cui si compone la fabbrica, una delle due rimaste sul nostro territorio dove c’è una antica tradizione in fatto di fuochi pirotecnici e dove fino a poco tempo fa le fabbriche presenti erano tre. I proprietari della Fireworks sono della provincia: uno è originario di Visciano, l’altro di Ercolano”.

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO