Forni (ANMIL): a Roma ancora inaccettabili morti sul lavoro

Roma, 20 luglio 2020 – Ennesima tragedia sul lavoro: muoiono oggi a Roma due operai precipitati in un cantiere edile. Secondo quanto si è appreso, si tratta di due italiani di 29 e 53 anni. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente. Da una primissima ricostruzione, sembra che stessero tagliando una trave quando sono caduti da un’altezza di oltre 20 metri. I vigili del fuoco sono intervenuti nel cantiere edile per la messa in sicurezza della trave sospesa e ora si attende l’arrivo del magistrato di turno per l’avvio delle operazioni di messa in sicurezza dell’area.
“Quello accaduto a Roma è ennesima riprova della scarsa attenzione verso la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori – ricorda il Presidente dell’ANMIL Zoello Forni –soprattutto in settori dove le statistiche dell’INAIL confermano che non c’è stato alcun arresto del fenomeno”.
Infatti, secondo gli ultimi dati forniti dall’INAIL, da gennaio a maggio 2020 nel settore “Costruzioni” in Italia le denunce d’infortunio sono state 7.978, di cui 29 con esito mortale e nello stesso periodo nel medesimo settore solo nel Lazio le denunce d’infortunio sono state 425, di cui 1 con esito mortale.
“Di lavoro si continua a morire – spiega il Presidente dell’ANMIL – perché in questi anni non si è fatto abbastanza per costruire una solida cultura della prevenzione dei rischi nei datori di lavoro e nei lavoratori. Da una parte si fatica a vedere la sicurezza come un valore aggiunto, un investimento, e dall’altra non si dimostra sufficientemente matura la consapevolezza dei rischi presenti all’interno di un ambiente di lavoro”.

Per ulteriori informazioni sul tema della sicurezza sul lavoro e sui servizi associativi
è possibile chiamare il Numero Verde ANMIL gratuito 800.180943,
che, a fronte delle grandi richieste pervenute, è stato ampliato
e ora è attivo dal lunedì al venerdì, con orario continuato, dalle ore 8.30 alle ore 18.00.

Consulta anche il sito del Patronato ANMIL

#infortunio #incidente #salvataggio #prevenzione #sicurezzasullavoro #Anmil #PatronatoANMIL #accident #accidentonthejob #saving #prevention #security #Inail