Roma, 23 luglio 2021 – È in dirittura d’arrivo il decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con gli importi della prestazione a carico del Fondo di sostegno per le famiglie delle vittime di gravi infortuni sul lavoro per l’annualità 2021. Si ricorda che il Fondo è destinato a sostenere le famiglie in caso di incidenti che abbiano causato la morte del lavoratore, con una somma una tantum. Secondo fonti ministeriali gli importi erogati saranno pari a: 5 mila euro per nucleo familiare con un solo superstite, 9 mila euro per nucleo familiare con due superstiti, 13 mila euro per nucleo familiare con tre superstiti, 19 mila euro per nucleo familiare con più di tre superstiti.
Sarà cura dell’Associazione seguire l’emanazione del provvedimento e dare tempestiva comunicazione della sua approvazione, a seguito della quale sarà possibile rivolgersi al Patronato ANMIL, tramite il numero verde 800180943, per la presentazione della domanda.