Ferito mentre taglia sughero, 18enne muore nell’Oristanese

Roma, 29 luglio 2022 – Stava tagliando il sughero con un’accetta, quando si è ferito alla gola ed è morto dissanguato Filippo Bua, il 18enne di Alà dei Sardi (Sassari), vittima dell’incidente sul lavoro avvenuto ieri mattina in un cantiere forestale a Santu Lussurgiu (Oristano), nella frazione San Leonardo.
È quanto emerso dagli accertamenti condotti dai carabinieri della Compagnia di Oristano e di Ghilarza, coordinati dal procuratore di Oristano, Armando Mammone, arrivato sul posto per il sopralluogo. Da quanto si apprende il ragazzo stava lavorando insieme ad altri dipendenti di una ditta di Alà dei Sardi. Mentre tagliava il sughero con un’accetta, a causa di un movimento sbagliato, la lama è rimbalzata sul sughero e lo ha colpito alla gola. Il 18enne ha iniziato a perdere tantissimo sangue. È stato soccorso subito dai colleghi, intanto sul posto è arrivata l’ambulanza del 118, ma purtroppo i medici non hanno potuto far altro che constatarne la morte.
Il sindaco ha dichiarato che proclamerà il lutto cittadino nel giorno dei funerali. “I genitori l’hanno sempre abituato a lavorare e si impegnava molto” ha spiegato il primo cittadino.