Fabbro muore nel Sassarese e operaio grave nel Milanese

Roma, 29 gennaio 2024 – Un fabbro di 62 anni, Sergio Vannini, di Bono, è morto questo pomeriggio cadendo dal tetto di un capannone all’interno di un’azienda agricola di Buddosò, in provincia di Sassari. L’uomo stava montando una tettoia per conto della sua impresa a conduzione familiare, ‘Soluzioni in metallo srl’, quando ha perso l’equilibrio precipitando da un’altezza di circa 7 metri.
I medici del 118, arrivati a bordo dell’elisoccorso, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Il 62enne lascia moglie e due figlie.
Sulle cause e la dinamica dell’incidente stanno indagando i carabinieri della stazione di Buddusò e il personale dello Spresal.
Un grave incidente si è verificato alle 13.40 nella ditta Satisloh di Settimo Milanese, dove un operaio di 57 anni è rimasto ferito dopo essere stato travolto da un bancale. 
L’uomo, che presentava gravi traumi alla testa e al torace, è stato ricoverato in codice rosso all’ospedale Niguarda.