4 novembre 2021 – Sono due gli incidenti sul lavoro, peraltro molto simili e nello stesso ambiente, che si sono verificati oggi. Il primo mortale, e il secondo che registra un ferimento. A San Pancrazio Salentino, in provincia di Brindisi un operaio di 57 anni è morto dopo una caduta da un’impalcatura montata all’interno del cortile di una abitazione privata in cui erano in corso lavori di ristrutturazione. Anche il proprietario dell’immobile è rimasto ferito: si tratta di un 68enne che è stato condotto all’ospedale Perrino di Brindisi, non è in pericolo di vita. A Fiesole, in provincia di Firenze, un operaio si è ferito a una spalla mentre lavorava su un ponteggio. Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, l’uomo sarebbe stato colto da malore e cadendo si sarebbe ferito a una spalla, rimanendo sulla parte più alta del ponteggio all’altezza del tetto. I pompieri lo hanno recuperato con una barella e portato a terra con un’autoscala, per poi consegnarlo ai sanitari del 118 per le cure del caso.