12 febbraio 2020 – Ieri mattina, in un’azienda che si occupa della lavorazione della frutta a Tarantasca (Cuneo), un lavoratore è rimasto gravemente ferito ad una gamba in seguito alla caduta di un cancello. L’équipe medica giunta sul posto lo ha trasferito al Santa Croce di Cuneo. Carabinieri e Spreasal stanno chiarendo la dinamica dell’incidente.
Sempre ieri, nella ditta “Agostini Elio” di San Martino di Lupari (Padova), un operaio di 22 anni originario del Marocco è precipitato al suolo mentre si trovava ad un’altezza di otto metri. Il lavoratore ha riportato fratture multiple. Dalle prime ricostruzioni, sembra che stesse effettuando dei lavori di bonifica delle celle frigorifere poste sul tetto dello stabile. Sul luogo dell’infortunio sono giunti Carabinieri e Spisal per tutti gli accertamenti del caso.