PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E News E Due gravi infortuni sul lavoro

10 novembre 2023 – Si registrano in Italia altri due gravi incidenti sul lavoro. Questa mattina, a Pessano con Bornago, nel Milanese, per cause ancora in corso di accertamento, un operaio di 55 anni è rimasto folgorato mentre lavorava nell’azienda Albaplant, società che si occupa della produzione di forni industriali e trattamento termico.
Soccorso dagli equipaggi di un’ambulanza e un’auto medica del 118, il 55enne è stato trasportato in codice rosso al San Gerardo di Monza, in condizioni gravissime. I vigili del fuoco sono intervenuti per mettere in sicurezza l’area dell’incidente, mentre i rilievi sono stati effettuati dai carabinieri e dal personale di Ats.
Stando alle prime ricostruzioni, l’operaio sarebbe stato colpito da una scarica elettrica mentre lavorava su un impianto all’interno del capannone di via Volta. Il primo a soccorrerlo è stato un collega che ha assistito all’incidente. Ai militari il compito di ricostruire con precisione le cause e accertare eventuali responsabilità.
Un altro grave incidente si è verificato ieri sera a Massa (Massa Carrara), in località Mirteto. Un operaio di 51 anni è rimasto schiacciato da un palo di cemento – secondo le prime ricostruzioni un palo della luce – su cui stava lavorando. L’uomo, che è sempre rimasto cosciente anche durante le procedure di soccorso, ha riportato delle lesioni agli arti inferiori. Una volta giunti i soccorsi sul posto, considerate il tipo di lesioni, si è deciso di trasportare l’operaio in codice rosso a Cisanello. Sul luogo dell’incidente sono intervenute un’automedica di Massa, la polizia e gli operatori della prevenzione igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro del Pissl, per la ricostruzione della dinamica che ha portato all’incidente.

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO